Shopping Cart
Change Languages

[2021 nuovo] L’ultima guida alle bici da ghiaia -Tutte le risposte alle domande

La gravel bike sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo. Con lo sviluppo del design, ora puoi trovare così tante opzioni diverse sulla tua gravel bike. Puoi trovare una geometria aero, rigida, classica o anche unica. In questo post, ti guideremo attraverso tutti i dettagli che hai bisogno di sapere per iniziare a guidare la gravel bike. Saltiamo dentro.

Table of Contents

1. Cos'è una Gravel Bike

Cos’è la gravel bike? La gravel è una modalità di ciclismo che si pratica su una bici che è simile per aspetto e geometria alla bici da strada, ma con il telaio e le ruote adattate per essere usate anche su superfici diverse dall’asfalto.

Quindi, per chi ancora non sente parlare di gravel bike, dovremmo mettere queste bici in una situazione. Non sono bici da strada o da ciclocross, con ruote più spesse. Spiegheremo le differenze tra biciclette CX e bici da strada con bici gravel nelle prossime righe. Ma come curriculum, la geometria è un po’ diversa, più confortevole, progettato per viaggi più lunghi portando borse e bisacce. Ma non sono nemmeno bici CX perché queste sono progettate per la competizione.

* A cosa serve una Gravel Bike?

Le gravel bike sono fatte per le strade lontane dal traffico, indipendentemente dal suo stato di conservazione, e soprattutto i sentieri di ghiaia o sabbia. Ma ci divertiremo anche a pedalare su sentieri facili e puliti, senza pietre o radici. 

Ma vi daremo alcune buone ragioni per cui potreste prendere una gravel bike:

  • Ciclismo d’avventura: Hai sentito parlare del bikepacking? Questa modalità di ciclismo d’avventura combina la bicicletta con il campeggio, dove percorrerete itinerari su sentieri sterrati e sabbiosi o anche su strada, e che vi permetteranno di fare diversi giorni di pernottamento in campeggi. Tutto il necessario lo porterete sulla bici nelle bisacce. Bene, questa modalità è ideale per le bici gravel.
  • Commuting per andare al lavoro o spostare in città: Le gravel bike saranno ideali per andare al lavoro perché la guida su di esse è molto meglio e meno stressante delle bici da strada. Pertanto, con una geometria più rilassata ti permetterà di andare al lavoro o muoverti in città in modo più comodo e sicuro.
  • Trova la tua strada: Le gravel bike sono come camaleonti, si adattano molto bene a diversi ambienti. È chiaro che forse non è la bici migliore per andare in discesa tra le rocce, ma ti permetterà di muoverti velocemente per strada, dove le CX o le MTB sono molto lente, o per sentieri dove non potresti muoverti con una bici da strada. Ed essendo questa bici in piena attività, ora troverete innumerevoli competizioni in cui è possibile utilizzare la vostra nuova bici gravel. Forse la competizione è la tua strada?

* Bici da ghiaia contro bici da strada

L’abbiamo già detto, ci sono molte somiglianze tra le bici da ghiaia e quelle da strada, ma ora andremo a descrivere le differenze:

  • Velocità: Le bici da strada sono più veloci per 3 motivi principali, anche se ce ne sono altri. Il primo è il pneumatico, che offre meno resistenza durante il rotolamento sulla strada. La seconda grande differenza sono le cassette che usano le bici da strada, che permettono di trasformare più potenza in velocità per ogni pedalata. L’ultima di tutte è l’aerodinamica, le bici gravel sono progettate per una corsa molto più comoda e lunga, e questo si traduce in una maggiore resistenza del corpo del ciclista con l’aria.
  • Divertimento: Qui dipende da ogni ciclista, ci saranno ciclisti che si divertono di più a scalare passi di montagna ad alta velocità, e ci saranno altri che preferiscono godersi sentieri sterrati e lasciare le strade. Ma poiché ogni bicicletta ha uno scopo diverso, il divertimento sarà un punto a favore dello sterrato. Si può godere di una varietà di percorsi e sentieri diversi, quindi la sua versatilità garantirà il divertimento.
  • Comfort: Come abbiamo già detto, le gravel hanno una geometria rilassata che ti permetterà di fare molti chilometri senza pensare troppo a mantenere una postura aerodinamica sulla bici.

Troviamo altre differenze come il peso, che è più pesante nelle bici gravel, il telaio dove lo stack è più corto nelle bici gravel o i cerchi, ma spiegheremo tutto questo nei prossimi argomenti della nostra guida.

Credito video: GCN

* Bici di montagna vs Gravel bike

Seguendo gli stessi passi della bici da strada, elencheremo le differenze che troverai tra una MTB e una gravel bike:

  • Geometria: Le gravel bike, come abbiamo già detto, hanno una geometria simile a quella delle bici da strada, mentre la MTB ha un telaio più corto ed è meno confortevole perché quello che vogliamo è la massima reattività mentre maciniamo duro sul selciato invece di una corsa rilassata lungo un sentiero senza ostacoli.
  • Telaio: Anche la composizione del telaio potrebbe essere diversa. Le MTB sono fatte di alluminio o fibra di carbonio, mentre le gravel bike sono più pesanti a causa della possibilità di portare borse da sella sulla bici. La leggerezza della MTB garantisce una migliore manovrabilità sul terreno, e una maggiore facilità quando si porta la bici addosso.
  • Dimensione delle gomme: Per una guida più veloce, è necessario un copertone più sottile e quindi i copertoni da gravel sono un po’ più sottili di quelli da MTB, anche se più spessi di quelli da strada. D’altra parte, in una MTB ciò che è necessario è molta trazione su terreni che possono essere fangosi, quindi il pneumatico deve essere più spesso per fornire questa trazione.

Credito video: GMBN

* Cyclocross vs Gravel Bike

È molto probabile che abbiamo anche sentito dire che una bici gravel è come una bici CX, ma nelle righe seguenti scopriremo le differenze tra i due tipi di bici:

  • Uso e scopo: le bici da ciclocross sono progettate per la competizione, la geometria delle bici da strada per i circuiti fangosi, il motivo è la velocità. Le bici gravel sono progettate per le lunghe distanze o anche per il bikepacking, e anche se ci sono alcune competizioni per le bici gravel, il design non è destinato alla pura competizione ma al comfort.
  • La geometria della bicicletta: Un aspetto che abbiamo già detto in precedenza. La gravel bike è progettata per essere comoda e stabile, dato che si percorrono lunghe distanze. D’altra parte, le bici da ciclocross devono essere aerodinamiche per raggiungere la massima velocità possibile per solo 1 o 2 ore di gara, quindi il comfort non è così importante e viene sacrificato dando più rigidità al telaio.
  • Il peso di ogni bicicletta: La bici da ciclocross è più leggera perché è progettata per la competizione e ogni grammo in più di peso è una forza in più che dobbiamo applicare ai pedali. D’altra parte, le bici gravel sono progettate per l’uso di bikepacking e portano borse da sella, quindi se fosse molto leggera la struttura della bici potrebbe essere piegata e danneggiata. Quindi la struttura deve essere più robusta e questo si traduce in peso.
  • I pedali: Una caratteristica delle bici da ciclocross è che i pedali sono posizionati più in alto rispetto alle bici da strada. Questo perché la possibilità che un pedale colpisca una roccia deve essere ridotta. Questa situazione non si verificherà mai su una strada, ma in un circuito di ciclocross, il pedale può urtare facilmente il terreno. Nelle bici da gravel, la configurazione della bici da strada viene mantenuta e i pedali sono collocati in una posizione più bassa.
  • Tubo orizzontale: Il tubo orizzontale nella bici gravel avrà una certa curvatura per rendere la bici più comoda, mentre nella bici da ciclocross questo tubo è praticamente parallelo al terreno per dare alla bici più rigidità e aerodinamica.

Credito video: Clint Gibbs

2. Tipi di bici di ghiaia

A questo punto della guida, vi mostreremo le diverse opzioni che troverete sul mercato quando si sceglie la vostra bici gravel ideale. Dai materiali di fabbricazione di telai e altri componenti, come diversi tipi di gravel bike:

* Carbon Gravel Bike

La fibra di carbonio è uno dei materiali più richiesti nell’industria della bicicletta. Questo è dovuto alla sua rigidità e durezza mentre fornisce una leggerezza che altri materiali non raggiungono. Ed è un materiale molto richiesto anche per le gravel bike. È abbastanza duro per portare borse da sella sulla bici, e che è un materiale leggero che sarà sempre un vantaggio.

Lo svantaggio che la fibra di carbonio ha è che è un materiale fratturabile, cioè, in caso di un forte impatto potrebbe rompersi. Ma se consideriamo che questa è una bici progettata non per la discesa ma per percorsi rilassati, è certamente un ottimo materiale per la tua bici gravel.

Se parliamo del prezzo, le bici gravel in fibra di carbonio non sono così costose come quelle in titanio, ma sono più costose di quelle in acciaio o alluminio.

* Acciaio Gravel Bike

L’acciaio è forse un materiale che sta cadendo in disuso anno dopo anno perché è molto pesante. Le grandi marche di biciclette hanno eliminato le bici in acciaio dai loro cataloghi di bici di alta gamma. Per la competizione è un materiale molto pesante che non fornisce alcun vantaggio, ma nel mondo del gravel, questo è diverso.

Come abbiamo detto, la priorità delle bici gravel non è la leggerezza ma la durata, e l’acciaio è un materiale molto rigido che in caso di impatto è facile da riparare. Il problema che possiamo trovare sulle bici in acciaio è la corrosione dovuta alla ruggine. E il grande vantaggio, il prezzo. Le bici da ghiaia saranno molto più economiche di quelle in fibra di carbonio, alluminio o titanio.

* Titanio Gravel Bike

Tra i materiali che analizzeremo in questa guida, l’ultimo è il titanio. Un materiale che ci offre i vantaggi della fibra di carbonio e acciaio allo stesso tempo, cioè, è un materiale molto leggero e robusto. Non è fratturabile come la fibra di carbonio, quindi puoi percorrere qualsiasi strada con una gravel bike in titanio. Se la bici colpisce qualche roccia, non dovrebbe accadere nulla al telaio.

Ma questo meraviglioso materiale dovrebbe avere qualche inconveniente, e questo è il prezzo. Come previsto, se vogliamo un telaio in titanio, leggero e infrangibile dovremo pagare un po’ di più per la nostra nuova gravel bike. Ma sarà un investimento sicuro.

* Single Speed Gravel Bike

Forse non è la gravel bike più comune che possiamo trovare sul mercato, ma una gravel bike a velocità singola è una realtà, e alcuni produttori hanno lanciato la loro. Questo tipo di gravel bike ha una trasmissione con una sola catena e un solo pignone. Quello che otterremo è una guida più rilassata, senza pensare di cambiare la velocità, e la catena non ci darà problemi, non uscirà mai dalla trasmissione. Sarà sempre al suo posto e avrà una maggiore durata. Possiamo anche proteggerla con un parafango.

Il problema che troveremo è che dovremo pedalare molto di più. Se saliamo un pendio dovremo applicare più potenza con le gambe, mentre se scendiamo il pendio, non potremo pedalare.

* Manubrio piatto Gravel Bike

Il manubrio piatto ci fornisce una postura più “racing”, cioè più aerodinamica. Quindi dovete tenere a mente cosa state cercando, se il comfort o l’efficienza.

Forse se avete problemi di schiena, non è il manubrio più consigliato per voi.

Essendo completamente piatto rendono la posizione delle mani più bassa rispetto ai manubri a doppia altezza, questo ha i suoi pro e contro.

Partendo dai vantaggi, otteniamo una posizione più aggressiva che ci fa guadagnare aerodinamica stando più sdraiati sulla bici, questo è l’ideale se vogliamo sfruttare al massimo le nostre discese sfruttando l’aerodinamica.

Gli svantaggi vengono anche perché la posizione che prendiamo è più inclinata rispetto al manubrio a doppia altezza, questo ci farà mettere più peso sulle nostre mani così ci stancheremo prima ed è probabile che sensazioni come formicolio appaiono più frequentemente.

* Aero Gravel Bike

Anche se il comfort è stato una priorità all’interno delle bici gravel, troviamo anche bici gravel aero sul mercato, che cerca di ottenere ancora più velocità fornendo una geometria più aerodinamica sulla bici. È una nuova tendenza nel mercato e sicuramente nel prossimo futuro vedremo molte più bici aero sul mercato. Si può vedere che i tubi del telaio sono più quadrati, e sono più simili alle bici da cronometro, anche se la geometria non è così aggressiva.

3. Impostazione della bici su ghiaia

In questa sezione analizzeremo il setup adottato dalle gravel bike e i componenti che incorporano:

Credito video: Josh Ebersole

* Impostazione della bicicletta Gravel Grinder

Abbiamo molte opzioni, ma ci concentreremo sull’analisi di due di esse, ruote dentate doppie o singole:

  • Ruote doppie (2x): Con questa configurazione, avremo più varietà e potremo “giocare” di più con la trasmissione. Sarà più comodo ma, allo stesso tempo, la trasmissione può sempre darci qualche problema.
  • Ruota singola (1x): Meno opzioni di velocità, ma la certezza che nella nostra avventura la trasmissione non ci darà problemi. Dovremo pedalare e sforzarci di più su alcune pendenze, ma è una configurazione completamente valida per le bici da ghiaia e che molti produttori incorporano nelle loro bici. Possiamo combinarlo con una cassetta a 11 velocità per un 1×11.

* Pneumatici per bici da ghiaia

Abbiamo una grande varietà di pneumatici per gravel bike, dal parere di Rinasclta, cercheremo di spiegare le differenze tra loro:

  • Diametro: Possiamo trovare pneumatici 700C o 650B. Dipende da dove ti trovi (Europa, America, Asia…), sarà più popolare usare un diametro o un altro. Il cerchio dovrà avere lo stesso diametro del pneumatico.
  • Larghezza: Qui possiamo trovare una gamma di valori molto ampia, che per le gravel bike sarebbe tra 37mm e 45mm anche se la configurazione normale sarebbe 40mm o 42mm.
  • Tipo di pneumatico: Qui troviamo il Clincher e il Tubeless. Il più raccomandato in questo momento sono il tubeless per essere molto più comodo e difficile da forare.
  • Disegno e borchie: Se quello che stai cercando è più velocità, sarai interessato a dotare le tue ruote di pneumatici con un piccolo disegno e senza borchie. Al contrario, se quello che cerchi è più trazione, il disegno ti aiuterà a evacuare l’acqua e le borchie faranno sì che la ruota si aggrappi di più alla superficie.

* Ruote per bici da ghiaia

È possibile trovare il set di ruote completo per la tua bici da corsa. Come abbiamo già commentato con gli pneumatici, è possibile trovarli in dimensioni di 700C e 650B. D’altra parte, la larghezza del set di ruote sarà importante. La larghezza più comune è di solito intorno ai 21-24mm interni per il gravel.

Un altro aspetto da tenere a mente riguardo alla ruota è che le bici gravel di solito sono dotate di freni a disco.

Poiché i cerchi non sono necessari per la frenata, i produttori hanno la possibilità di costruire cerchi più leggeri in alluminio e carbonio. In generale, le ruote delle Gravel bike hanno anche un cerchio leggermente più largo per permettere alle gomme di sistemarsi in modo sicuro e solido.

* Set di telai per bici da ghiaia

Abbiamo già detto che il telaio è simile alle bici da strada, ma con alcune differenze. È un po’ meno aggressivo nella geometria per adottare un maggiore comfort sulla bici.

D’altra parte, bici da strada sono solitamente in fibra di carbonio, mentre in bici gravel troviamo più varietà di materiali. Per il basso costo abbiamo i telai in acciaio che sarà più pesante ma economico, per la gamma media troveremo gravel bike in alluminio e alcuni in fibra di carbonio. Se quello che vogliamo è una bici molto leggera e di fascia alta, il materiale che i produttori utilizzano è la fibra di carbonio o il titanio “infrangibile”.

In questa guida, non abbiamo parlato di sospensioni perché non è un componente dotato di solito nelle bici gravel. Queste biciclette non sono progettate per la discesa, quindi è un componente non necessario.

* Manubri per bici da ghiaia

Possiamo montare sulla nostra gravel bike due diversi tipi di manubri:

  • Manubrio piatto: Ne abbiamo già parlato, sono i manubri che fanno assumere al ciclista una postura più racing, e quindi più aerodinamica. D’altra parte, sono meno comodi.
  • Manubrio con svasatura: Questo tipo di manubrio è il più comune nelle bici gravel. La svasatura o l’angolo della curva del manubrio è più pronunciato, e quindi la posizione delle mani è più comoda. Ma questo non è l’unico vantaggio, otterremo anche più stabilità quando si guida su superfici più complicate raggiungendo più controllo della moto.

Questo tipo di manubrio è quindi ideale per il ciclismo di avventura, anche se ci saranno piloti che preferiscono manubri convenzionali e senza alcun flare

* Forcella per bici da ghiaia

Quando scegliamo la nostra forcella per la ghiaia dobbiamo prendere in considerazione il tipo di ruota che la nostra bici porterà. D’altra parte, come abbiamo detto prima, queste biciclette non sono progettate per portare sospensioni, quindi la forcella sarà completamente rigida.

Quasi tutti i produttori utilizzano forcelle in carbonio per i vantaggi in termini di peso, stabilità e ammortizzazione.

Quando si usano i freni a disco, una forcella rigida riesce a trasmettere la potenza frenante in modo uniforme e la capacità di frenata aumenta.

* Parafanghi per bici da ghiaia

È il momento di parlare dei parafanghi. Quel componente che forse non è il più estetico della moto, ma che ci impedirà di tornare a casa con la faccia, il corpo e la moto pieni di schizzi di fango. Pertanto, se vogliamo che la nostra moto abbia una vita utile più lunga, sarà bene dotare la moto di questi parafanghi nei giorni di pioggia o quando percorriamo sentieri fangosi.

  • Parafango sulla ruota anteriore: Ci impedirà di schizzarci in faccia e proteggerà anche la nostra forcella e la catena della ruota dal fango.
  • Parafango sulla ruota posteriore: Torneremo a casa con la schiena asciutta e proteggeremo i nostri partner dagli schizzi.

E non dimentichiamo che se usiamo la nostra gravel bike per il ciclismo d’avventura e il bikepacking, ciò che proteggeremo sarà il nostro sacco a pelo. Quindi, un elemento indispensabile, economico e leggero.

* Pedali per bici su ghiaia

Il ciclismo su ghiaia per sua natura copre una grande varietà di superfici. Possiamo affrontare superfici puramente asfaltate sulla strada o superfici più accidentate dove uno sgancio rapido è essenziale. Pertanto, pensiamo che i pedali da Mountain Bike e quelli misti siano ideali. I pedali da strada possono essere un po’ più problematici perché sono più difficili da sganciare.

I pedali per MTB o Touring permettono di portare una scarpa che è possibile camminare con essa e inoltre, molti di loro sono progettati con ancoraggio a doppia faccia essendo più facile da penetrare. Anche i pedali CX sarebbero una buona opzione.

Ma come abbiamo detto, dipenderà dalla superficie che si sta andando a viaggiare, e come con la nostra bici gravel possiamo attraversare qualsiasi terreno, sarà a vostra scelta.

Ora vorremmo sentire da te

Quale marca di gravel bike stai guidando ora?
Come pensi di confrontare la bici da strada con la gravel bike?
O stai cercando un telaio in carbonio per gravel bike?

In ogni caso, fatecelo sapere nel commento 😉

Lascia un commento